Menu
Presentazione di Verona-Bologna (13g 17-18)

Presentazione di Verona-Bologna (13…

Il Bologna è atteso del p...

Presentazione di Bologna-Crotone (12^g 17-18)

Presentazione di Bologna-Crotone (1…

Arriva il Crotone, dopo l...

I convocati per Roma-Bologna

I convocati per Roma-Bologna

Per l'incontro di domani ...

Presentazione di Roma-Bologna (11^g 17-18)

Presentazione di Roma-Bologna (11^g…

Prima la Lazio in casa po...

I convocati per Bologna-Lazio.

I convocati per Bologna-Lazio.

Per l'incontro di domani ...

Presentazione di Bologna-Lazio (10^g 17-18)

Presentazione di Bologna-Lazio (10^…

Arriva la Lazio al Dall'A...

I convocati per Atalanta-Bologna.

I convocati per Atalanta-Bologna.

Per l'incontro di domani ...

Presentazione di Atalanta-Bologna (9^g 17-18)

Presentazione di Atalanta-Bologna (…

C’è l’Atalanta sul cammin...

I convocati per Bologna-Spal.

I convocati per Bologna-Spal.

Per la gara di domani con...

Comunicato di Joey Saputo.

Comunicato di Joey Saputo.

Le parole del Presidente ...

Prev Next

Monografia di Giuseppe Zinetti

  • Scritto da mastri
Valutazione attuale:  / 5
ScarsoOttimo 

GIUSEPPE ZINETTI

 

Nato a: Leno (BS) il 22/06/1958.

Ruolo: portiere.

Esordio nel Bologna: 21/01/1979 in Perugia-Bologna 3-1 (15^ giornata Serie A 1978/79).

Stagioni nel Bologna:1978/79 - 1982/1983, 1984/85 1986/87 [8], quattro in serie A e quattro in serie B.

Palmares nel Bologna:1 retrocessione in serie B (1981/82), 1 retrocessione in serie C (1982/83).

Soprannome: Zino.

Numero di maglia: 1

 

Cresciuto nel settore giovanile del Bologna. Ceduto in prestito nell'estate 1976 all'Imola, ceduto in prestito nell'ottobre 1983 alla Triestina, ceduto nel settembre 1987 al Pescara.

Giuseppe Zinetti è un prodotto del vivaio bolognese, cresciuto alla rinomata scuola dell'ex portiere Pietro Battara, che esordisce in serie A ventenne nel Bologna di Perani il quale, in polemica con i senatori della squadra rossoblù ultima in classifica, gli assegna anche la fascia da capitano.

Un mese più tardi esordisce anche in Nazionale giovanile (contro l'URSS), nella quale collezionerà in tutto 16 presenze.

Perani sarà presto sostituito da Cervellati ma Beppe non perde il posto da titolare e scalza definitivamente il più esperto Memo.

Nel 1980 viene convocato da Bearzot in Nazionale A per il Mundialito in Uruguay, ma non scende mai in campo e di fatto la sua carriera azzurra finirà lì, anche perchè chiuso da mostri sacri come Zoff, Bordon e Galli.

Tutto fa presagire ad una carriera importante, ma purtroppo Zinetti non raggiungerà mai i livelli di eccellenza che mezzi tecnici e atletici (1,83 m e 79 Kg) gli avrebbero consentito.

Poco scenografico nei tuffi ma sicuro tra i pali e nelle uscite, agile, scattante,  è spesso tra i migliori in campo di un Bologna (quello tra la fine degli anni '70 e la metà degli anni '80) in declino, che dopo aver agguantato avventurose salvezze retrocede per la prima volta in B e poi addirittuta in C.

La caduta libera della squadra rossoblù unita a problemi personali causano  un rallentamento nella parabola agonistica di Zinetti, che nell'ottobre 1983 (con il Bologna in C1) viene ceduto in prestito alla Triestina in serie B, dove è protagonista di un pessimo campionato. La stagione successiva torna a Bologna e vi rimane per altre tre stagioni, e nelle prime due offre un ottimo rendimento. Nella stagione 1986/87 si alterna tra i pali col secondo Cavalieri nelle prime partite, poi dopo una clamorosa papera a Vicenza perde di nuovo il posto da titolare per riconquistarlo dopo due gare, ma di fatto questo episodio chiude la carriera di Zinetti a Bologna.

L'arrivo di Maifredi e del gruppo di giocatori dell'Ospitaletto (tra cui il portiere Cusin, più adatto al gioco a zona del nuovo allenatore) fa sì che nel settembre 1987 Beppe venga ceduto al Pescara in A (paradossalmente allenato da Galeone, il più spregiudicato dei "zonaioli" di allora) col quale milita per 3 stagioni (2 in A con 30 presenze e 1 in B sempre con 30 presenze).

Passa poi alla Roma, alternandosi con Cervone a difesa della porta giallorossa per 3 stagioni (30 presenze e una coppa Italia). Infine chiude nel 1993/94 a 35 anni come secondo portiere all' Ascoli in B (2 presenze). Tutto sommato Giuseppe Zinetti è sicuramente nella top ten dei portieri rossoblù di tutti i tempi, considerando (oltre alle doti mostrate sul campo) che nonostante abbia militato spesso in Bologna abbastanza deboli ha subito meno di un gol a partita.

 

STAGIONI

CAMPIONATO

COPPA ITALIA

TORNEO DI CAPODANNO

COPPA UEFA

 

Presenze

Reti subite

Presenze

Reti subite

Presenze

Reti subite

Presenze

Reti subite

1978-79 (A)

16

14

3

2

-

-

-

-

1979-80 (A)

28

21

3

3

-

-

-

-

1980-81 (A)

27

21

8

7

-

-

-

-

1981-82 (A)

26

31

4

4

-

-

-

-

1982-83 (B)

27

35

4

3

-

-

-

-

1984-85 (B)

38

31

5

5

-

-

-

-

1985-86 (B)

35

26

5

6

-

-

-

-

1986-87 (B)

28

25

3

6

-

-

-

-

         

TOTALI

225

204

35

36

-

-

-

-

TOTALE GENERALE

Presenze: 260 - Reti: 240

Loghi e marchi nel sito sono dei rispettivi proprietari. Se ritenete che sia stato violato il Vs. Copyright, segnalatelo e, effettuate le necessarie verifiche, si provvedera' alla rimozione del materiale. Il Federossoblu non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza una periodicita' prestabilita. Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001.

Utilizzando il nostro sito, acconsentite all'utilizzo di Cookies.

Privacy Policy