Menu
Ufficiale: Pattarello all'Arzignano.

Ufficiale: Pattarello all'Arzignano…

Nella giornata di ieri il...

Ufficiale: Militari al Renate.

Ufficiale: Militari al Renate.

Nei giorni scorsi il Bolo...

Comunicato sulle condizioni di Mihajlovic.

Comunicato sulle condizioni di Miha…

Il Bologna ha emesso il s...

Ufficiale: Lappalainen al Bologna.

Ufficiale: Lappalainen al Bologna.

Il Bologna ha acquistato ...

Saputo: "Tutti noi al fianco di Sinisa".

Saputo: "Tutti noi al fianco d…

Il messaggio del Presiden...

Sinisa: "Ho la leucemia, ma la batterò!"

Sinisa: "Ho la leucemia, ma la…

Le parole in conferenza s...

Ufficiale: Helander ai Rangers Glasgow.

Ufficiale: Helander ai Rangers Glas…

Il Bologna ha comunicato ...

Ufficiale: Brignani e Valencia al Cesena.

Ufficiale: Brignani e Valencia al C…

Il Bologna ha ceduto al C...

I convocati per il ritiro a Castelrotto.

I convocati per il ritiro a Castelr…

Inizia oggi il ritiro del...

Ufficiale: Avenatti allo Standard Liegi.

Ufficiale: Avenatti allo Standard L…

Il Bologna ha comunicato ...

Prev Next

IL GUERRIERO DEL NORD.

  • Scritto da Nessuno
Valutazione attuale:  / 16
ScarsoOttimo 

Lo dice anche Guccini, in una sua canzone splendida dedicata all'Emilia: ne abbiamo visti passare, di guerrieri del nord dai capelli gessati.


Lui era uno di quelli. Aveva la grandezza solida, rassicurante dei buoni delle favole, che ti coprono le spalle mentre ti avventuri nel bosco. Al momento della sua creazione, Dio deve avere lavorato di riga e squadra, con meticoloso ingegno e logica cartesiana: ma deve essergli scappato un ghirigoro imprevedibile, uno scarto impressionista che complicava l'insieme.
Lui in campo era così: una diga che dilagava, un geniere rude delle retrovie che saliva all'avanguardia a toccare di fioretto oltre le linee degli assaltatori nemici. Uomini di poca fantasia, lo immaginammo come una quercia mobile, un meteorite inverso di rabbia e luce che sgorgava dalle fondamenta della terra a disintegrare mondi altrui, e a custodire il nostro.
Ci ha regalato un tempo sportivo di dolcezza e tranquillità, avremmo voluto restituirgliene un poco, in questi suoi anni di lotta fiera contro un male invincibile. Ci piace pensare che ora lo riabbracci una terra fedele, gentile, che lo preservi e ce lo lasci ancora un poco, adesso, e qui.

Ciao Klas.


Nessuno

Non hai i privilegi per visualizzare o postare commenti.

Loghi e marchi nel sito sono dei rispettivi proprietari. Se ritenete che sia stato violato il Vs. Copyright, segnalatelo e, effettuate le necessarie verifiche, si provvedera' alla rimozione del materiale. Il Federossoblu non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza una periodicita' prestabilita. Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001.

Utilizzando il nostro sito, acconsentite all'utilizzo di Cookies.

Privacy Policy