Logo

Presentazione di Bologna-Chievo (37^g 17-18)

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

Ultima gara casalinga per il Bologna.

Al Dall’Ara arriva un Chievo in cerca di punti salvezza. I rossoblù, però, vorranno salutare il proprio pubblico con una vittoria. Donadoni sta pensando al 4-3-3.  Con questo modulo dovrebbe tornare Destro dal primo minuto. Con Verdi e Palacio a supporto. Pulgar, invece, ha recuperato. Ora si gioca una maglia con Crisetig. Mentre Orsolini non è ancora al massimo della forma. Potrebbe tornare Masina dal 1’, ma resta vivo il ballottaggio con Keita.

Qui Chievo. La vittoria col Crotone rappresenta ossigeno puro. Un grande esordio per D’Anna in panchina. Non ci saranno Bani e Radovanovic, entrambi squalificati. Cacciatore non è al meglio e dovrebbe giocare Tomovic al suo posto. Nel 4-3-2-1, spazio all’ex di turno Giaccherini. Sarà lui a formare la coppia, con Birsa, a sostegno di Inglese. In difesa tra squalifiche e noie muscolari, potrebbe rivedersi anche Gamberini. Dovrebbe essere lui a formare la coppia di centrali con Dainelli.

Le probabili formazioni

BOLOGNA (4-3-3): Mirante; Torosidis, Helander, De Maio, Masina; Poli, Pulgar, Dzemaili; Verdi, Destro, Palacio. All.: Roberto Donadoni.

CHIEVO (4-3-2-1): Sorrentino; Tomovic, Gamberini, Dainelli, Gobbi; Castro, N.Rigoni, Hetemaj; Giaccherini, Birsa; Inglese. All.: Lorenzo D’Anna.


Andrea Bonomo

Non hai i privilegi per visualizzare o postare commenti.
Powered by Komento
© Federossoblu Web Site. Tutti i diritti riservati.

Utilizzando il nostro sito, acconsentite all'utilizzo di Cookies.

Privacy Policy