Menu
Ufficiale: Falco al Pescara.

Ufficiale: Falco al Pescara.

Rientrato dal prestito al...

Ufficiale: Boldor al Verona

Ufficiale: Boldor al Verona

Il Bologna ha ceduto il d...

Ufficiale: rientrato Dzemaili.

Ufficiale: rientrato Dzemaili.

Il Bologna ha ufficializz...

Ufficiale: Castelletti alla Ternana.

Ufficiale: Castelletti alla Ternana…

Nella giornata di ieri il...

Ufficiale: rientrato Boldor.

Ufficiale: rientrato Boldor.

Il difensore Deian Boldor...

Ufficiale: Rizzo all'Atalanta.

Ufficiale: Rizzo all'Atalanta.

Rientrato dal prestito al...

Ufficiale: Oikonomou al Bari.

Ufficiale: Oikonomou al Bari.

Dopo il rientro dal prest...

Ufficiale: Petkovic al Verona.

Ufficiale: Petkovic al Verona.

Oggi il Bologna ha ceduto...

Ufficiale: Colli al Prato

Ufficiale: Colli al Prato

Rientrato dal prestito al...

Presentazione di Torino-Bologna (20^g 17-18)

Presentazione di Torino-Bologna (20…

Esordio per Walter Mazzar...

Prev Next

Milan-Bologna 3-0. Il postpartita.

  • Scritto da PuntoG
Valutazione attuale:  / 0

Le parole di Gastaldello, Taider e Donadoni.

Gastaldello - "Dopo un'ora abbondante buona, in cui abbiamo sempre controllato bene il Milan, abbiamo smesso completamente di essere squadra negli ultimi venti minuti. Dopo il primo gol ci siamo spenti e disuniti. È da inizio stagione che ci succede: sono molto arrabbiato, ci tenevo oggi a fare bella figura, ma è tutto l'anno che va così. Quando giochiamo da squadra facciamo risultato, mentre se pensiamo di risolvere le situazioni da soli ecco che incorriamo in brutte figure".

Taider - "Un vero peccato, oggi si doveva tornare a Bologna con un risultato positivo per come ci eravamo comportati per gran parte della partita. Lo 0-3 poi è decisamente troppo severo. Siamo tutti arrabbiati, l'intenzione di fare bene c'era, poi domani insieme al mister analizzeremo cosa è andato bene e cosa meno. Ci resta solo una partita per migliorarci ancora, per quanto non facile, ma davanti ai nostri tifosi vogliamo chiudere bene".

Donadoni - "Fino al primo gol del Milan eravamo in partita e anzi avremmo anche potuto renderci pericolosi se avessimo gestito meglio alcune ripartenze. Poi i due gol subiti in pochi minuti hanno deciso la gara ed è un peccato perché entrambi, come del resto anche il terzo, sono nati da nostre ingenuità. Ma questi sono i limiti che abbiamo palesato durante tutto l'arco della stagione ed è su questi aspetti che dovremo lavorare in vista dell'anno prossimo. Ora pensiamo a chiudere bene davanti al nostro pubblico contro la Juventus".

Non hai i privilegi per visualizzare o postare commenti.

Loghi e marchi nel sito sono dei rispettivi proprietari. Se ritenete che sia stato violato il Vs. Copyright, segnalatelo e, effettuate le necessarie verifiche, si provvedera' alla rimozione del materiale. Il Federossoblu non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza una periodicita' prestabilita. Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001.

Utilizzando il nostro sito, acconsentite all'utilizzo di Cookies.

Privacy Policy