Logo

Milan-Bologna 3-0. Il postpartita.

Valutazione attuale:  / 0

Le parole di Gastaldello, Taider e Donadoni.

Gastaldello - "Dopo un'ora abbondante buona, in cui abbiamo sempre controllato bene il Milan, abbiamo smesso completamente di essere squadra negli ultimi venti minuti. Dopo il primo gol ci siamo spenti e disuniti. È da inizio stagione che ci succede: sono molto arrabbiato, ci tenevo oggi a fare bella figura, ma è tutto l'anno che va così. Quando giochiamo da squadra facciamo risultato, mentre se pensiamo di risolvere le situazioni da soli ecco che incorriamo in brutte figure".

Taider - "Un vero peccato, oggi si doveva tornare a Bologna con un risultato positivo per come ci eravamo comportati per gran parte della partita. Lo 0-3 poi è decisamente troppo severo. Siamo tutti arrabbiati, l'intenzione di fare bene c'era, poi domani insieme al mister analizzeremo cosa è andato bene e cosa meno. Ci resta solo una partita per migliorarci ancora, per quanto non facile, ma davanti ai nostri tifosi vogliamo chiudere bene".

Donadoni - "Fino al primo gol del Milan eravamo in partita e anzi avremmo anche potuto renderci pericolosi se avessimo gestito meglio alcune ripartenze. Poi i due gol subiti in pochi minuti hanno deciso la gara ed è un peccato perché entrambi, come del resto anche il terzo, sono nati da nostre ingenuità. Ma questi sono i limiti che abbiamo palesato durante tutto l'arco della stagione ed è su questi aspetti che dovremo lavorare in vista dell'anno prossimo. Ora pensiamo a chiudere bene davanti al nostro pubblico contro la Juventus".

Non hai i privilegi per visualizzare o postare commenti.
Powered by Komento
© Federossoblu Web Site. Tutti i diritti riservati.

Utilizzando il nostro sito, acconsentite all'utilizzo di Cookies.

Privacy Policy