Menu
Presentazione di Bologna-Juventus (38^g 16-17)

Presentazione di Bologna-Juventus (…

Ultima giornata di campio...

Milan-Bologna 3-0. Il postpartita.

Milan-Bologna 3-0. Il postpartita.

Le parole di Gastaldello,...

Presentazione di Milan-Bologna (37^g 16-17)

Presentazione di Milan-Bologna (37^…

Penultima giornata di cam...

Presentazione di Bologna-Pescara (36^g 16-17)

Presentazione di Bologna-Pescara (3…

Penultimo turno casalingo...

Ufficiale: Dzemaili agli Impact.

Ufficiale: Dzemaili agli Impact.

I Montreal Impact hanno u...

Il saluto di Dzemaili al Bologna.

Il saluto di Dzemaili al Bologna.

Nei prossimi giorni sarà ...

Presentazione di Empoli-Bologna (35^g 16-17)

Presentazione di Empoli-Bologna (35…

Il Bologna domani è di sc...

Bologna-Udinese 4-0. Il postpartita.

Bologna-Udinese 4-0. Il postpartita…

Le parole di Taider, Verd...

Presentazione di Bologna-Udinese (34^g 16-17)

Presentazione di Bologna-Udinese (3…

Il Bologna giocherà doman...

Presentazione di Atalanta-Bologna (33^g 16-17)

Presentazione di Atalanta-Bologna (…

Il Bologna sarà di scena ...

Prev Next

Eppure un paio di buone notizie ci sono.

  • Scritto da jacquesdemolay
Valutazione attuale:  / 10
ScarsoOttimo 

Decalogo di buona speranza.

Quando vi siete fidanzati e toccavate il cielo con un dito sicuramente c'è stato un vostro amico che vi ha messo in guardia. "Attento, non durerà: abitate troppo lontano/vicino – siete troppo diversi/uguali – vi conoscete troppo/poco per stare bene insieme".

Lo stesso è accaduto prima di ogni vostro viaggio: "Conosco un ragazzo che l'anno scorso in quella spiaggia ha trovato le alghe" e "Chissà che fila troverai per strada, in aeroporto, in stazione…" sono solo alcuni dei premurosi saluti ricevuti.
Ma ogni anno il repertorio si rinnova, spaziando dal lavoro ("Vai a lavorare là? Conosco uno che è venuto via perché ci stava malissimo!") agli interessi personali ("Leggi tanto? Occhio alla vista"), fino alle abitudini alimentari (Per il tuo amico qualsiasi cosa fa male).

In realtà queste persone, alle quali probabilmente volete bene, non hanno alcuna ragione o interesse di tutelarvi. Il loro è un bisogno personale, di auto determinazione, che ha mille intime motivazioni che non vi riguardano affatto.

Lo stesso accade a Bologna e in ambito sportivo. Nell'orgia mediatica della presidenza Tacopina (rileggetelo e poi dite ad alta voce: "dieci giorni fa c'era Guaraldi") scorre un fiume carsico di timori e avvertimenti sibillini che affiora quando meno te lo aspetti e hai ancora gli occhi lucidi di gioia. "Questi hanno tanti soldi ma se credono di fare il bisnes a Bologna stanno freschi…" e "Ma chi metterà i soldi? E quando e quanti ne metterà?" sono due facce della stessa medaglia che viene puntualmente lanciata in aria per gettare un ombra sul sole che oggi illumina la tifoseria dopo anni di nebbie e nubifragi e ringraziare che esistiamo.

Eppure ci sono delle buone notizie. La vera sorpresa, semmai, è osservare chi le trascura scientificamente e, mentre stai sorseggiando una birra in pace dopo il terzo gol di Cacia, ti sussurra: "Attento che le bevande gelate con questi caldi d'autunno sono pericolose per la digestione. O ti fanno venire mal di testa sicuro. Ma tu poi ti fidi di quei cognomi lì?".

Visto che non ci sarà mai elemento in grado di confutare il fosco scenario tratteggiato dall'amico zelante – questi avrà sempre modo di sparigliare le carte, anche con lamenti e mugugni di puro scetticismo medievale – provate con questo decalogo, fra il serio e il faceto. 

1. Allo stadio abbiamo ricominciato a sorridere.
2. Joe Tacopina è più elegante del suo predecessore.
3. Joey Saputo in conferenza stampa legge i foglietti meglio del suo predecessore.
4. Joe Tacopina dimostra maggiore sensibilità per il blasone e i simboli del BFC rispetto al suo predecessore.
5. Joe & Joey parlano di storia con gli occhi commossi e non la considerano un antipatico intralcio nella realizzazione di centri tecnici e villette.
6. L'aereo personale di Saputo è più bello e probabilmente più veloce dell'auto di Guaraldi.
7. Nel rapporto con i tifosi, Joe Tacopina preferisce scattare selfie che ricordare giri di walzer in C1.
8. Lopez in giacca e cravatta è parso più a suo agio rispetto alla conferenza in cui fu presentato.
9. Tutti i media nazionali parlano del BFC in termini sportivi. E i supporters rossoblu hanno sostituito nei dibattiti l'IRPEF con Pazzini.
10. Infine, la più importante: Joe Tacopina ha dichiarato che studierà l'italiano per farsi capire meglio.


JDM

Non hai i privilegi per visualizzare o postare commenti.

Loghi e marchi nel sito sono dei rispettivi proprietari. Se ritenete che sia stato violato il Vs. Copyright, segnalatelo e, effettuate le necessarie verifiche, si provvedera' alla rimozione del materiale. Il Federossoblu non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza una periodicita' prestabilita. Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001.

Utilizzando il nostro sito, acconsentite all'utilizzo di Cookies.

Privacy Policy