Logo

Dizionario slang (Bologna in numeri e parole)

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

Di Fernando Pellerano, Edizioni Pendagron, Bologna 2013, pagg. 143; Euro 11,00.

Strano il destino dei libri che danno sistema a slang o parole gergali. Rischiano infatti di nascere, come i computer, gia “vecchi”… Si perché la lingua è cosa viva e in quanto tale si alimenta quotidianamente dell’esperienza umana e così si trasforma, cambia. Difficile quindi cristallizzarla, e fotografarla. Fotografare il movimento è, come si sa, opera, ostica. Del resto non possiamo neanche dire alla lingua “dai non muoverti, se no vieni sfuocata, ecco ferma, ferma, dai…”Click!
Questo libro però è un bel contributo, nato un po’ per gioco e un po’ come un gioco. Non ha la pretesa di essere scientifico o esaustivo. Però è capace di dare un sentire, un modo di parlare che è anche un modo di pensare e che coglie molti di quegli aspetti che compongono la bolognesità.
Ben venga quindi e può essere godibile su piani diversi. Per chi come me, nato e cresciuto lontano dalla città, ma inesorabilmente legato a lei e ai colori rossoblu, ne aiuta a cogliere sfumature e modi di dire che spesso si ritrovano nei forum, allo stadio o in molti contributi dei bellissimi tifosi rossoblu.
La seconda parte sono poi un contributo di numeri e curiosità su Bologna. Dai numeri dei portici alle distanze più significative fino alle apparizioni in film italiani di tutti i tempi. Da consultare.

Non hai i privilegi per visualizzare o postare commenti.
Powered by Komento
© Federossoblu Web Site. Tutti i diritti riservati.

Utilizzando il nostro sito, acconsentite all'utilizzo di Cookies.

Privacy Policy