Menu
Schiavio. Il Segreto dell'Angelo.

Schiavio. Il Segreto dell'Angelo.

Di Carlo F. Chiesa, Miner...

La Grande Storia del Bologna a Fumetti

La Grande Storia del Bologna a Fume…

Di Matteucci-Baldassarro,...

La Maglia del Bologna. Storia delle divise rossoblu.

La Maglia del Bologna. Storia delle…

Di Marco Bertuzzi e Feder...

Il Grande Bologna che Giocava in Paradiso

Il Grande Bologna che Giocava in Pa…

A cura di Silvano Bruzzi,...

Il Bologna di Padre in Figlio

Il Bologna di Padre in Figlio

Di Claudio Baratta, Giral...

Il Borghese Bulgarelli

Il Borghese Bulgarelli

Di Italo Cucci, Edizione ...

Ufficiale: Paz al Lecce.

Ufficiale: Paz al Lecce.

Il Bologna ha ceduto il d...

Ufficiale: Shehu al Bologna.

Ufficiale: Shehu al Bologna.

Il Bologna ha acquistato ...

Ufficiale: Dzemaili allo Shenzhen.

Ufficiale: Dzemaili allo Shenzhen.

Il Bologna ha ufficializz...

Ufficiale: Martimbianco al Bologna.

Ufficiale: Martimbianco al Bologna.

Dopo due allenamenti svol...

Prev Next

BOLOGNA 1963-64/1983-84

  • Scritto da roberto
Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

Di Gianni Marchesini, S.G.M, San Lazzaro di Savena (Bo) 1984, pagg.128, lire 6.000.

Bel libro, suggestivo, scovato su e-bay e segnalato da Fabio G., grande cuore rossoblu, capace di tifare e seguire il Bologna in tutti questi anni dalla California e che sa segnalare chicche sparse nel web…
Uscito nell'anno della vittoria del primo campionato di C, quello con bomber Frutti per intenderci, lo racconta e lo mette in parallelo con quello dello scudetto, di soli venti anni prima.
I tabellini delle partite delle due stagioni e tante foto lo rendono un documento importante della storia rossoblu.
Negli articoli di apertura, delle migliori firme del tempo, si respira la grandissima voglia che quel campionato di C fosse stata solo una fugace e triste parentesi da cancellare velocemente. Per restituire così il Bologna al rango che gli spettava e che l'annata 63/64 rappresenta.
Noi sappiamo che le pene non finirono allora.
Di fatto ci ritroviamo esattamente dove eravamo 30 anni fa. Ma con la speranza, finalmente importante, che si possa guardare al prossimo futuro con ben altre prospettive. E soprattutto con ben altra società.
E comunque, vada come vada, il popolo rossoblu ci sarà…

Non hai i privilegi per visualizzare o postare commenti.

Loghi e marchi nel sito sono dei rispettivi proprietari. Se ritenete che sia stato violato il Vs. Copyright, segnalatelo e, effettuate le necessarie verifiche, si provvedera' alla rimozione del materiale. Il Federossoblu non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza una periodicita' prestabilita. Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001.

Utilizzando il nostro sito, acconsentite all'utilizzo di Cookies.

Privacy Policy