Menu
Ufficiale: Mihajlovic ha firmato fino al 2022.

Ufficiale: Mihajlovic ha firmato fi…

Le parole del mister e di...

Ufficiale: riscattati Soriano e Sansone.

Ufficiale: riscattati Soriano e San…

Il Bologna ha comunicato ...

Ufficiale: Gonzalez ai Galaxy

Ufficiale: Gonzalez ai Galaxy

Il Bologna ha ufficializz...

I convocati per la gara con la Roma.

I convocati per la gara con la Roma…

Per la gara di domani ser...

Ufficiale: Okwonkwo al Montreal Impact.

Ufficiale: Okwonkwo al Montreal Imp…

Il Bologna ha ufficializz...

I convocati per la gara con l'Inter.

I convocati per la gara con l'Inter…

Per la gara di domani con...

Ufficiale: Davide Dama al Bologna.

Ufficiale: Davide Dama al Bologna.

Il Bologna ha acquistato ...

Ufficiale: Baldursson al Bologna.

Ufficiale: Baldursson al Bologna.

Il Bologna ha acquistato ...

Ufficiale: Denis Portanova al Torino.

Ufficiale: Denis Portanova al Torin…

Nella trattativa ha porta...

Prev Next

Ho visto un Re

  • Scritto da roberto
Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

Di Carlo D'Amicis, Limina, Arezzo 1999, pagg. 164

 

La storia di Luciano Re Lecconi che, come dice l’autore, giocava alla morte e morì per gioco, raccontata attraverso momenti conosciuti e altri personali. Dai campetti di Nerviano (Mi) a Roma, sponda Lazio, via Foggia. Un grande che come spesso succede si ricorda in un libro, ma molto meno dalla società per la quale giocava.
Vi ricordate ancora di Tazio Roversi?

 

 

Non hai i privilegi per visualizzare o postare commenti.

Loghi e marchi nel sito sono dei rispettivi proprietari. Se ritenete che sia stato violato il Vs. Copyright, segnalatelo e, effettuate le necessarie verifiche, si provvedera' alla rimozione del materiale. Il Federossoblu non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza una periodicita' prestabilita. Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001.

Utilizzando il nostro sito, acconsentite all'utilizzo di Cookies.

Privacy Policy